I progetti delle scuole

Il video è stato realizzato da alcuni alunni delle classi II O e IV N del Liceo Linguistico N. Machiavelli per un progetto chiamato 'Italy reads' della John Cabot University, che aveva come tema il libro ‘The Namesake’ di Jhumpa Lahiri. Abbiamo pensato che il nostro video fosse adatto ad unirci a "Tutti siamo centro"

La spinta propulsiva è venuta dalla Rete con cui abbiamo lavorato in sinergia convergendo sul tema dell'inclusione e della  coesione sociale e dalla stessa JCU che ha contribuito dandoci spunti per la riflessione  e suggerimenti tecnici per la realizzazione del video.

I personaggi principali sono la ragazza bengalese Rafshana e i ragazzi italiani Valentina, Fabio e Daniele. La sceneggiatura è stata scritta da Valentina Menicacci ed il video è stato girato e montato da Simone. I temi trattati sono l’integrazione e il rispetto per le differenze culturali. Il cappotto, l’overcoat, che la protagonista indossa sempre simboleggia il suo attaccamento alle radici culturali dei genitori. Ma alla fine riesce a staccarsi dall'overcoat con l’aiuto dei suoi compagni di classe.

All'inizio della 'storia' i personaggi  mangiano mentre studiano. I diversi snack (il Jhal-muri bengalese e la panzanella italiana) simboleggiano le due diverse culture, che, inizialmente, coesistono ma senza entrare in contatto. A Piazza del Popolo, però, queste culture finalmente riescono ad interagire. Abbiamo scelto proprio Piazza del Popolo perché è uno dei luoghi più importanti di Roma, e rappresenta l’integrazione, la coesione, la tolleranza, la collaborazione.

Le fonti che hanno plasmato l'idea alla base del messaggio sono:

  1. il Romanzo "THE NAMESAKE" DI JUMPA LAHIRI letto all'interno del progetto Italy Reads indetto dalla JCU;
  2. i pamphlets del prof. Peter Herrmann, direttore scientifico dell'Osservatorio Europeo sulla qualità Sociale dell'Istituto   EURISPES – Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali;
  3. the last but not the least - la nostra predisposizione naturale  a cogliere gli stimoli per riflettere sulle reali possibilità di realizzare una qualità sociale sostenibile.

Leggendo al di là del cappottino - Reading beyond the overcoat
(Coesione come elemento fondante  per una società sostenibile)

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.