I progetti delle scuole

La villa rustica di Via Pollenza

adotta monum vonneumannL'Istituto Von Neumann propone la Apertura del sito archeologico della Villa rustica di Via Pollenza, ubicato all'interno del perimetro dell'area scolastica, alle scuole primarie e secondarie del territorio, con visite guidate tenute da gruppi di studenti dell'Istituto. L'attività rientra tra quelle previste dal Progetto la Scuola adotta un monumento" La Villa Rustica di via Pollenza - Il bene culturale come strumento di conoscenza ed opportunità di crescita sociale e culturale" già in corso di svolgimento negli anni scorsi ed inserito nel P.O.F. approvato dall'Istituto anche per il corrente anno scolastico.

La visita avrà la durata di circa 1 ora articolata in:

  1. introduzione in aula multimediale con la illustrazione delle attività svolte da parte di studenti e con l'assistenza di docenti (durata 20 minuti circa);
  2. visita al pozzo romano ubicato all'interno dell'edificio scolastico e osservazione con descrizione dei reperti ceramici esposti in vetrina nell'atrio dell'Istituto;( durata 10 minuti circa);
  3. visita del sito archeoilogico e sua illustrazione con ausilio di cartelloni didattici da parte di studenti, con l'assistenza e l'intervento dell'archeologa Donatina Olivieri che ha curato l'ultima campagna di scavi in occasione della realizzazione della nuova copertura dell'aerea archeologica (durata 30 minuti circa).

villa-via-pollenzaI ruderi di una villa rustica, I secolo d.C.-IV secolo d.C., furono rinvenuti nel 1986 durante i lavori per la costruzione dell'Istituto Scolastico John Von Neumann. Alcuni insegnanti cominciarono a lavorare con alcune classi nell'ambito dell'Area di Progetto, effettuando indagini sul periodo storico e rilievi topografici. Nell'anno scolastico 1999-2000 la nostra scuola, unita in rete con altre 5 scuole del V Municipio, nell'ambito del Progetto SeT continuò lo studio per il recupero e la valorizzazione del territorio.

Nel 2002 grazie ad un finanziamento della Provincia di Roma, cominciarono i sondaggi per la realizzazione di una nuova copertura. La Soprintendenza Archeologica di Roma, che ha diretto i lavori, ha anche ideato un progetto formativo nel quale gli studenti venissero coinvolti direttamente nello studio dei reperti e nell'analisi del monumento, al fine di sensibilizzarli alla tutela e alla valorizzazione del bene archeologico.

vr lavoriNell'anno scolastico 2003-2004 le classi coinvolte nel progetto inziano la realizzazione di un Museo Virtuale sul sito web della scuola, coinvolgendo gli studenti al ritrovamento di alcuni reperti oggi esposti presso la nostra scuola.

Dall'esperienza del Progetto SeT nasce nel 2005 il progetto ATENA (Avanzate Tecnologie e Nuovi Apprendimenti) dedicato all'esperienze scolastiche, dove attraverso un portale i nostri studenti hanno pubblicato tutta la documentazione del lavoro svolto sulla Villa Rustica.

Oggi il lavoro prosegue con la manutenzione dell'area archeologica. Nell'ambito della didattica sono stati programmati dei progetti per la traduzione in lingua inglese della documentazione pubblicata nei vari siti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.