I progetti delle scuole

Il complesso della Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura e il Cimitero Del Verano

 

Basilica San LorenzoI..C.S. “G. PERLASCA” ROMA nell’ambito del progetto “La scuola adotta un monumento”, promosso dal Comune di Roma, ha deciso di adottare, per l’anno scolastico 2011/12, la chiesa di San Lorenzo fuori le mura ed il cimitero monumentale del Verano, entrambi situati sulla via Tiburtina. Tutte le classi a tempo prolungato sono state guidate da una loro insegnante per visitare entrambi i luoghi, poi quasi una trentina di allievi sono stati coinvolti per diventare “guide”.

Il 16 e 17 aprile, durante la Settimana dei Beni Culturali, tutti i ragazzi coinvolti nel progetto si sono resi disponibili ad effettuare una serie di visite guidate.

Il primo dei due giorni di visite, cioè lunedì 16, sarebbe dovuta essere la “prova generale” ma si è trasformata subito in “lavoro” vero e proprio perché appena gli allievi hanno iniziato le loro spiegazioni, subito si sono avvicinati turisti vari che li hanno seguiti con grande interesse. Il secondo giorno è stato un “tour de force” perché le “guide” hanno accolto un folto pubblico: oltre ai soliti visitatori di passaggio si sono presentate tre classi della scuola elementare di via Pomona, due quarte (la I e la H) e la quinta I. Poi, a metà mattinata, reduci dalla visita al museo Pleistocenico, sono arrivate altre due classi elementari del 198 Circolo. A quel punto i nostri intrepidi ragazzi hanno ricominciato a fornire informazioni anche ai nuovi arrivati.

La splendida basilica medievale e alcune tombe ottocentesche del camposanto monumentale sono state così conosciute per la prima volta dai numerosi bambini che non smettevano di fare domande alle loro giovani guide, le quali, a loro volta, al termine della mattinata erano stanche ma molto soddisfatte del buon lavoro svolto e contente dei molti apprezzamenti ricevuti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.