La ricchezza...dimenticata
patrimoni most-visited-cities
Da un'analisi statistica possiamo osservare come l'Italia possieda il maggior numero di patrimoni dell'UNESCO... nonostante ciò possiamo osservare come il numero di turisti che arrivano annualmente in Italia sia molto inferiore rispetto ad altri paesi e come nelle prime 10 città più visitate nel mondo non ce ne sia nessuna Italiana.

Abbiamo analizzato in questo progetto i possibili motivi per cui ci siamo venuti a trovare in questo controsenso.
Siamo partiti da alcuni beni dimenticati che hanno colto la nostra attenzione proprio perchè non valorizzati: gli acquedotti romani , quelle grandi opere ingegneristiche che non hanno avuto eguali per molti secoli a venire. La loro conservazione dovrebbe essere un obbligo indiscutibile. Qualcosa però deve essere andato storto... Abbiamo verificato che molti acquedotti nel territorio romano sembrano essere dimenticati, la nostra dimenticanza ha fatto si che oggi questi reperti storici siano crollati o siano avviluppati dalla vegetazione. Ciò oltre a dannegiare le strutture l rende difficilmente visibili ai passanti.
Un paese che vuole puntare sul turismo deve cercare di valorizzare al meglio i beni che possiede!

via-di-pietralataForse non tutti sanno che via di Pietralata, insieme a via di Collatina Vecchia e via del Nazareno, è l'unica zona in cui è visibile l'Aqua Virgo, l'Acquedotto Vergine, unico dei sei acquedotti romani ancora funzionanti. Chi potrebbe immaginare che sopra queste "anonime" mura scorra ancora l'acqua che sgorga dalla fontana di Trevi e dalle altre più belle fontane di Roma?

progetto-virtualeAbbiamo ipotizzato un possibile modo per valorizzare questa grande opera architettonica romana anche se il nostro esempio sembra difficilmente realizzabile. In questa nostra proposta abbiamo cercato di ridisegnare le arcate originali dell'acquedotto, inserire una vetrata per rendere visibile il flusso dell'acqua e creare un'area di accesso per i visitatori. Riteniamo che questi capolavori ingegneristici meritino una maggiore considerazione, in quanto potrebbero essere un' importante attrazione turistica.

Abbiamo infine realizzato un museo virtuale dove abbiamo esposto alcuni dei beni osservati poichè molti reperti vengono dimenticati nei magazzini dei musei, dove nessuno li potrà mai vedere.

Vedi anche Esposizione virtuale dei reperti idraulici

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.